E 'il momento per un cambiamento a Milano. Sia per l'ottimismo percepito intorno, per l'internazionalità dei visitatori che invadono Milano Expo 2015 o per la maggior parte diversi eventi informativo-culturali organizzati molto più vitalità in questo momento. Anche il recente chiuso spettacoli di Milano Uomo ha presentato l'ultima s / s 2016 collezione Piumini Duvetica enfatizzando i nuovi atteggiamenti che pervadono l'universo maschile. Duvetica riproduce un denim jacquard stampa trapano fiorito su alcune delle sue giacche. Antonio Marras mescola il blues del suo mare Sardegna il blazer bianco e blu con abiti verdi militari e ritagli. Duvetica, un produttore veneziano di piumini, è in modalità di espansione. Al suo autunno-inverno 2015 presentazione Duvetica Piumini Sito Ufficiale durante la settimana della moda a Milano, il marchio ha presentato maglioni di cachemire tinto per abbinare i 24 colori dei suoi pesci palla, oltre a una gamma di capispalla - ginocchiera cappotti Duvetica, giacche pisello Duvetica e cardigan - fondendo canali di piume con lane di lusso da Loro Piana e Zegna Baruffa. Per la moda Duvetica Industrie è specializzata nei piumini di alta gamma, Kiton è sinonimo invece di alta sartoria napoletana e, infine, Nau! è una giovane e dinamica azienda produttrice di occhiali di tendenza, con un fatturato di 13milioni di euro. (nella foto, un'immagine di Duvetica)

Duvetica ha recentemente aperto il suo nuovo showroom a Monaco di Baviera, a St. Martin Strasse 59 e inaugurerà lo il 9 aprile 2014. Il nuovo showroom Duvetica Piumini Outlet vuole essere un punto di riferimento per il mercato tedesco, austriaco e svizzero che si aspettano tutto per raggiungere le vendite di € 6 milioni entro la fine del 2014. Questa zona, il secondo in Europa dopo l'Italia, conta 150 negozi multimarca che distribuiscono il marchio premium di abbigliamento sportivo italiano. Il 30 maggio 2014, Duvetica aprirà anche il suo primo negozio monomarca a Sylt, una prestigiosa località balneare sul Mare del Nord (Germania). Il negozio Duvetica Outlet Italia è ospitato all'interno di una tipica casa-Holstein Friesian bianco con un tetto di paglia, che misura 100 metri quadrati. Sui suoi due livelli, che offrirà le Uomini, Donne e Boy & Girl collezioni Duvetica Piumini. Il negozio Sylt sarà il quinto aperto da Duvetica dopo Tokyo, Milano, Kitzbuehl e Courmayeur. Duvetica fa il suo debutto nel mercato juniores lanciando il suo nuovo Duvetica Boy & Girl Duvetica Piumini per bambini dai 2-12. La collezione Duvetica è disponibile in 19 colori--saturi e, come la collezione di un adulto non comporta alcun logo, stampa o applicazione, dettagli piuttosto solo funzionali che meglio soddisfare una collezione di design a misura di bambino. Tutti i capi sono realizzati in 100% di alta qualità francese giù, francese e giapponese, nylon ultraleggere e possono tutti essere lavato in lavatrice. Essi sono progettati dalla stessa squadra come la raccolta degli adulti e sono prodotti in Europa, in accordo con gli stessi standard qualitativi della linea Piumini Duvetica dell'adulto.

Una progressione veloce ha caratterizzato l'evoluzione di Duvetica, marchio veneziano Duvetica nasce nel 2004 ed è venuto dopo soli otto anni nelle vendite di oltre 30 milioni di euro, con un incremento significativo rispetto al 23 nel 2010 e con l'intenzione di crescere. Per il futuro, Duvetica Piumini Sito Ufficiale valutazione del childrenswear debutto. Con sede a Venezia e sede a Mogliano Veneto, in una vecchia filanda di seta ristrutturato, Duvetica ha stabilito inizialmente in Giappone, dove ora ha 800 clienti e un negozio a Tokyo, ma anche l'Italia ha un ruolo molto importante, con il 25% sul fatturato e 350 finestre all'ingrosso. Nel 2011 sono stati inaugurati a Milano uno showroom e un unico marchio, sia in via Santo Spirito, segnata dalla creatività dell'architetto Tadao Ando, ​​che ha apposto la sua firma anche su boutique di Tokyo, Courmayeur e Kitzbühel. Nel resto del mondo Duvetica Piumini sono distribuiti in 600 negozi in Germania, Austria, Svizzera, Regno Unito, Francia, Spagna, Benelux, Scandinavia, Stati Uniti, Canada, Corea del Sud, Cina, Est Europa e Medio Oriente. Per il futuro, l'obiettivo dei cinque membri fondatori è quello di estendere il marchio di Duvetica childrenswear. Un'avventura difficile. Ma il mercato raggiunge una specifica istanza.

Da domani i fan di Duvetica possono acquistare Piumini Duvetica per la loro collezione bambini esordiente Boy & Girl, bambini dai due ai 12 anni, che saranno venduti esclusivamente presso Duvetica Outlet Italia dedicato. A proposito di notizie, la società veneziana progetta nuove aperture nel 2013. Realizzato da una tavolozza di oltre 19 colori, le trapunte per Junior Duvetica Piumini sono caratterizzati dalla totale assenza di stampe o loghi e l'attenzione al dettaglio: solo pura oca giù francese, francese o nylon giapponese e design ai bambini. La grande caratteristica è la scelta della formula di distribuzione, in cui l'unico sito web piattaforma Duvetica Outlet Italia, nel pop-up-shop Duvetica Boy & Girl. Duvetica ha chiuso il 2011 con un fatturato di 32 milioni, di cui 10 realizzati in Italia, con una crescita di oltre il 35% rispetto al 2010. Per il 2012, le previsioni sono Rovoletto un piccolo aumento. "A seguito di un fortissimo anno scorso, questo era il periodo di consolidamento", spiega.

Duvetica, il marchio di piumini ‘deluxe’ fondato nel 2004 a Venezia, festeggia il suo decimo compleanno regalandosi uno showroom nuovo di zecca e un flagship rinnovato a Milano, entrambi ad opera di Tadao Ando. L’archistar giapponese, infatti, già da due anni firma dei monomarca del brand con il suo stile pulito e minimale, ha sia progettato lo spazio di circa 240 mq in via Senato, sia operato il restyling della boutique di via Santo Spirito 22, aperta nel 2011 e da lui ideata. “Lo showroom occupava il piano inferiore del negozio in via Santo Spirito, ma lo spazio era diventato insufficiente con l’introduzione del kidswear e l’ampliamento delle collezioni uomo e donna”, ha spiegato Giampiero Vagliano, socio fondatore di Duvetica, intervistato da Pambianconews all’inaugurazione dei nuovi spazi durante Milano Moda Uomo. “Spostando lo showroom, abbiamo potuto raddoppiare la superficie di vendita del negozio”.